About

I completed my undergraduate studies at King’s College London in International Relations with a study abroad programme at The University of Hong Kong, and my post-graduate studies at University College London (UCL) in Political Theory. I then attended a journalism training programme in the largest news agency in London, the Press Association – acquiring the National Council for the Training of Journalists Diploma, and aquired the equivalent Diploma registered at the National Order of Journalists in Italy. I have since worked as a freelance journalist focusing on the Middle East and North Africa, Europe and the United States of America, and more recently China and Hong Kong. My work is based on in-depth reporting with voices on the ground, providing an authentic view to my readers. I write in both Italian and English for various national and international outlets, ranging from security reports, to interviews and reporting. I first started my work in North Africa for the Tunisian newspaper Tunisia Live, then for the Libyan newspaper Libya Herald, and the Arab newspapers Middle East Eye, The New Arab, and Al-Monitor. I then moved back to Europe, where I worked for the Italian newspapers il Foglio, Gli occhi della Guerra, il Giornale and La Verità and the German newspaper Junge Freiheit, where my work was translated into German. I wrote for the American outlets Jamestown foundation, First Things, Spectator USA and The American Conservative. I created this website to gather my most important work.

Ho conseguito la laurea triennale al King’s College di Londra (KCL) in Relazioni Internazionali, durante la quale ho trascorso sei mesi di studio all’Università di Hong Kong (HKU) e in seguito ho conseguito un Master in Filosofia Politica alla University College London (UCL). Ho intrapreso il mio percorso giornalistico completando una formazione per giornalisti nella più grande agenzia di stampa di Londra, la Press Association, dove ho acquisito il Diploma del National Council for the Training of Journalists (NCTJ) della Gran Bretagna. Al mio ritorno, ho dato l’equivalente esame di idoneità alla professione giornalistica in Italia, iscrivendomi all’Ordine dei Giornalisti professionisti della Lombardia. Durante questo percorso ho lavorato come giornalista freelance seguendo Medio Oriente, Nordafrica, Europa, Stati Uniti d’America e più recentemente Cina e Hong Kong. Il mio lavoro si articola su approfondimenti con un’attenzione alle voci sul campo, offrendo una prospettiva autentica ai miei lettori. Scrivo in italiano e in inglese e ho lavorato per testate nazionali e internazionali. Ho iniziato il mio lavoro da giornalista in Nordafrica per il giornale tunisino Tunisia Live, il giornale libico Libya Herald e i giornali arabi Middle East Eye, The New Arab e Al-Monitor. Dopo mi sono spostata di nuovo in Europa, dove ho riportato per thinktanks e giornali americani quali il Jamestown foundation, First Things Magzine, Spectator USA, Washington Examiner e The American Conservative. Ho anche scritto per giornali italiani ed europei, i quali il Foglio, Gli occhi della Guerra, il Giornale e anche per il giornale tedesco Junge Freiheit, dove il mio lavoro è stato tradotto in tedesco. Ho creato questo sito per raccogliere i miei lavori più importanti.

I completed my undergraduate studies at King’s College London (KCL) in International Relations with a study abroad programme at The University of Hong Kong (HKU), and my post-graduate studies at University College London (UCL) in Political Theory. I then attended a journalism training programme in the largest news agency in London, the Press Association – acquiring the Diploma from the National Council for the Training of Journalists (NCTJ) in the UK. I subsequently acquired the equivalent Diploma in Italy, where I am now formally registered as a professional journalist at the National Order of Journalists. I have worked as a freelance journalist focusing on the Middle East and North Africa, Europe and the United States of America, and more recently China and Hong Kong. My work is based on in-depth reporting with voices on the ground, providing an authentic view to my readers. I write in both Italian and English for national and international outlets. I first started my work in North Africa for the Tunisian newspaper Tunisia Live, then for the Libyan newspaper Libya Herald, and the Arab newspapers Middle East Eye, The New Arab, and Al-Monitor. I then moved back to Europe, where I reported for American think tanks and outlets, like the Jamestown foundation, First Things Magazine, Spectator USA, Washington Examiner and The American Conservative. I also worked for Italian and European newspapers like il Foglio, Gli occhi della Guerra, il Giornale, as well as the German newspaper Junge Freiheit, where my work was translated into German. I created this website to gather my most important work.

Ho conseguito la laurea triennale al King’s College di Londra (KCL) in Relazioni Internazionali, durante la quale ho trascorso sei mesi di studio all’Università di Hong Kong (HKU) e in seguito ho conseguito un Master in Filosofia Politica alla University College London (UCL). Ho intrapreso il mio percorso giornalistico completando una formazione per giornalisti nella più grande agenzia di stampa di Londra, la Press Association, dove ho acquisito il Diploma del National Council for the Training of Journalists (NCTJ) della Gran Bretagna. Al mio ritorno, ho dato l’equivalente esame di idoneità alla professione giornalistica in Italia, iscrivendomi all’Ordine dei Giornalisti professionisti della Lombardia. Durante questo percorso ho lavorato come giornalista freelance seguendo Medio Oriente, Nordafrica, Europa, Stati Uniti d’America e più recentemente Cina e Hong Kong. Il mio lavoro si articola su approfondimenti con un’attenzione alle voci sul campo, offrendo una prospettiva autentica ai miei lettori. Scrivo in italiano e in inglese e ho lavorato per testate nazionali e internazionali. Ho iniziato il mio lavoro da giornalista in Nordafrica per il giornale tunisino Tunisia Live, il giornale libico Libya Herald e i giornali arabi Middle East Eye, The New Arab e Al-Monitor. Dopo mi sono spostata di nuovo in Europa, dove ho riportato per thinktanks e giornali americani quali il Jamestown foundation, First Things Magzine, Spectator USA, Washington Examiner e The American Conservative. Ho anche scritto per giornali italiani ed europei, i quali il Foglio, Gli occhi della Guerra, il Giornale e anche per il giornale tedesco Junge Freiheit, dove il mio lavoro è stato tradotto in tedesco. Ho creato questo sito per raccogliere i miei lavori più importanti.